Gazzetta dello Sport: Chiabotti sul mercato perde colpi ma è in prima fila a celebrare Crespi

Luca Chiabotti

Luca Chiabotti

Mentre i concorrenti del Corriere dello Sport-Stadio con la coppia d’assalto Barocci-Limardi continuano ad arrivare primi sulle notizie di mercato (l’ultimo colpo è stato il clamoroso ritorno di Terrell Mc Intyre a Bologna) alla redazione basket della Gazzetta dello Sport guidata da Luca Chiabotti non si scuotono più di tanto. E proprio Chiabotti - per concludere al meglio una stagione piena di “buchi” che presto vi racconteremo nel dettaglio - era in prima fila come inviato a raccontare sulla “rosea” la promozione in Serie A della Fastweb Casale Monferrato guidata dall’amico Marco Crespi il cui ritorno tra le grandi dopo cinque stagioni abbastanza deludenti andava festeggiato nel migliore dei modi. Chissà che rabbia per Andrea Tosi, capo della redazione bolognese della Gazzetta: il quale per tutto l’anno ha tirato la carretta e sostenuto con immani sforzi la debole causa della Legadue con interviste periodiche al Presidente Marco Bonamico e profili dedicati agli sconosciuti protagonisti di questo campionato e poi, dopo avere seguito le prime gare di finale, si è visto sfilare di mano la gara decisiva da Chiabotti.
Luca Chiabotti

I più letti