Hackett attacca Bryant su Facebook

Daniel Hackett

Daniel Hackett

Attraverso la sua pagina Facebook, Daniel Hackett ha voluto dire la sua sulla vicenda Bryant. Un vero e proprio attacco da parte dell'esterno pesarese alla stella dei Lakers nel mirino della Virtus.
"Spero di cuore che Kobe Bryant non si abbassi mai a questi livelli per motivi economici e commerciali. Per me vederlo qui sotto queste circostanze sarebbe una grande delusione e una perdita di rispetto verso un giocatore che è troppo immenso per sporcarsi le mani in questo campionato (falso?) !! Se per caso dovesse scendere in campo a Pesaro, spero che la nostra società non acetti di regalare metà dell'incasso alla Virtus per pagare un giocatore strapagato che non ha bisogno dei soldi della nostra gente! Ho da spendere cinque falli e saranno i più duri che abbia mai speso se davanti a me c'è il 24!".
In seguito, con un altro post, ha poi ribadito il concetto: "La Virtus non firma un giocatore a gettone.. La Virtus ha il roster completo e lo fa solo per ricavarci soldi e interessi. Sabatini non è mica scemo, è la storia degli incasi di altri palazzetti per pagarlo che a me non torna. E comunque io non sono per i giocatori a gettone tranne che non sia una esigenza per infortunio. Apprezzo tutti i commenti e le opinioni, la mia è una opinione personale e capisco che c'è chi non l'accetta. Ma ormai in serie A si sta perdendo la bussola ed è un peccato. O si torna ai due USA più un europeo e il resto italiani, oppure scordiamoci i campionati di altissimo livello e con tutte le squadre che hanno possibilità di competere alla pari per vincere!".
Daniel Hackett

I più letti