Gazzetta, l'ennesimo "buco" della gestione Chiabotti

C'è curiosità nel mondo dei giornalisti di basket italiano. Cosa scriverà la Gazzetta domani sulla clamorosa decisione presa oggi a Barcellona dall'Eurolega? Racconterà tutto quello che BasketNet ha anticipato già ieri mattina e cioè la nuova rivoluzione nell'Europa dei canestri (rivoluzione che per la verità il solito Andrea Barocci sul CorSport aveva già, almeno in parte, anticipato il 2 ottobre, come aveva già fatto nel 2008 con la notizia del varo delle cosidette licenze pluriennali)?
Ci si chiede: come è possibile che di nuovo la redazione basket della Gazzetta che in Eurolega può contare in Andrea Bassani (responsabile del dipartimento TV) carissimo amico del caporubrica Luca Chiabotti, si sia fatta nuovamente sorprendere dall'ottimo Barocci e poi anche da un sito internet?
E perchè almeno nell'edizione di questa mattina non si è cercato di salvare il salvabile riprendendo una notizia che farà rumore?
La realtà è che ormai non passa una settimana tranquilla nella redazione di via Solferino: e a questo punto il nome di Andrea Tosi, sempre puntuale e informato da Bologna e sulla vicenda di Kobe Bryant, torna di grande attualità per un ricambio nella rubrica basket della Gazzetta.
C.B.

I più letti