Siena travolta al Pireo, ora ha le spalle al muro

Pessima prova del Montepaschi Siena, mai in partita e travolto 75-55 dall'Olympiacos in gara 3 dei quarti di Eurolega. Ora i campioni d'Italia sono con le spalle al muro e devono vincere, sempre al Pireo, per guadagnarsi la "bella" al Palaestra.
In questo momento, però, Siena sembra obiettivamente fuori da questa serie, ma le sensazioni erano le stesse anche lo scorso anno dopo il -48 in gara 1. L'Olympiacos non ha fatto certo la partita della vita (42% da due e 35% da tre) ma ha letteralmente dominato grazie allo strapotere in area (49-29 a rimbalzo).
Siena è partita benissimo volando sul 3-10 dopo tre minuti e mezzo, ma poi nei due quarti centrali ha segnato appena 9 punti in ciascuno senza mai trovare buoni tiri.
I greci vanno via in progressione, +11 all'intervallo e +18 all'ultima pausa, nonostante uno Spanoulis invisibile (2 punti con 1/6) ma con il grande impatto dalla panchina di Kyle Hines (15 e 9 rimbalzi), Kostas Sloukas (11) e Acie Law (10).
Nel quarto periodo lo scarto arriva fino al +29 quando l'Olympiacos alza le mani dal manubrio e consente a Siena di trovare qualche canestro facile con McCalebb (15) e Andersen (12), comunque negativi, per realizzare 25 punti in questo periodo e alzare la percentuale da due fino a un sempre mediocre 34%.
Resta in vita, nell'altro quarto di finale, anche Bilbao che batte meritatamente il Cska Mosca 94-81 con 20 punti di Vasileiadis, mentre ai russi non bastano i 20 con percorso netto di Nenad Krstic (9/9).

I più letti

oggi

04:36 - www.sportando.net - E. Carchia
11:18 - www.basketlive.it - Giuseppe Ferrara
04:41 - www.sportando.net - E. Carchia
11:09 - www.solobasket.it

settimana

27/03 - www.solobasket.it
28/03 - www.worldbasket.com - Giampiero Hruby
29/03 - www.sportando.net - E. Carchia
27/03 - www.aiaponline.it
27/03 - www.basketlive.it - Alessandro Mazzeo