Polvere di mercato: Hayward a Siena?

Ferdinando Minucci

Ferdinando Minucci

Si cominciano a sistemare i pivot: i posti nei top team diminuiscono, come quelli per gli italiani.
Il triennale firmato da Erazem Lorbek che rinuncia alla NBA per continuare a vestire la casacca blaugrana a Barcellona fino al 2015 comincia a completare i tasselli dei roster di mezza Europa. Così la Montepaschi può lavorare alla riconferma in toscana di Ksistof Lavrinovic, ufficialmente free agent, ma reduce da un difficilissimo anno in cui ha subito operazione alla schiena e postumi fastidiosissimi, tanto da aver dato il meglio di se solo nelle finali del campionato italiano. 
Minucci aspetta sempre di sapere se potrà contare sui buyout di McCalebb e Andersen e dei margini salariali che si aprirebbero con la partenza dei due. Intanto corre voce che stia considerando l’ingaggio della guardia USA Lazar Hayward, 198 cm per 98 kg, prodotto di Marquette con esperienze NBA a Minnesota e Oklahoma (25 presenze nell’ultima stagione). 
Nell’ultima stagione, dopo essere stato “parcheggiato” in D-League a Tulsa (28p media in due gare), è tornato ai Thunder. Per quanto riguarda gli italiani, slitta la conferma di Marco Carraretto e Tomas Ress, e qualcuno immagina che debbano cercarsi un’altra squadra. 
Certo che la firma di Drew Nicholas per il CSKA è arrivata a sorpresa, con un 1+1 imprevedibile dopo la brutta stagione milanese. 
In Turchia l’Anadolu Efes ha confermato la firma di un altro triennale importante: Jordan Farmar, play di 188 cm, proveniente dai Brooklyn Nets. 
Joan Plaza, ex coach del Real Madrid e recentemente di Cajasol Siviglia, va ad allenare in Lituania allo Zalgiris, che ha come obiettivi di mercato Jasikevicius e Darius Lavrinovic. 
  In Italia la Sidigas sta per completare l’accordo con Marques Green per un altro anno ad Avellino. Mercato chiuso per Milano: dove andrà a giocare Stefano Mancinelli è un mistero. 
Ferdinando Minucci

I più letti