Franco Montorro è il nuovo direttore di Basketnet.net

Franco Montorro

Franco Montorro

Sta per iniziare una nuova appassionante stagione di basket. Tante novità, dalla nuova formula dell'Euroleague ad uno Scudetto che si presenta più che mai avvincente, per chiudere con i campioni Europei nei quali l'Italia cercherà di ritagliarsi un ruolo da protagonista. Come sempre Basketnet.net vi accompagnerà in questi 12 mesi cercando di offrire ai suoi lettori un punto di vista diverso, esclusivo. Lo faremo grazie ad un grande conoscitore di basket che sarà la guida di questo nuovo percorso: Franco Montorro.  
Nato a Bologna il 12 maggio 1960 e professionista dal 1990, Montorro ha rivestito le cariche di Caposervizio al Guerin Sportivo e di Caporedattore a Giganti del Basket e poi ad Autosprint, dove seguiva i rally. Dal 1997 al 2008 è stato Direttore Responsabile di Superbasket, di American Superbasket e di Giganti del Basket. Ha seguito sul campo tre Olimpiadi, un Mondiale di calcio, due di basket e sette edizioni degli Europei di pallacanestro. Nel 2000 ha dato vita a www.ibasket.it il primo sito cestistico a livello nazionale, in ordine di tempo.

«Ci sono corsi e ricorsi anche nella mia vita professionale - dichiara - perché ho iniziato a collaborare a Superbasket e poi ne sono diventato Direttore; per un certo periodo ho scritto volentieri per Basketnet e adesso mi ritrovo alla sua guida. Situazioni diverse, ma stessa voglia di ricominciare da capo mettendo a frutto l’esperienza maturata prima ed anche in altri settori. Chi mi conosce ha ben noti i principi ispiratori del mio lavoro, per tutti gli altri posso provare ad essere chiaro con un gioco di parole: «Il basket è maschile, la pallacanestro è femminile, Basketnet sarà neutrale”. Con la mia faccia e il mio nome a garanzia anche di quelli coinvolti in questa nuova versione del progetto».

Ma le novità di Basketnet. net non finiscono qui. La redazione guidata da Montorro sarà impreziosita da firme illustri che vi sveleremo nei prossimi giorni. Per adesso non ci resta che augurare ai nostri lettori... buona lettura.

La Redazione 

Franco Montorro

I più letti