La Virtus Roma vince il Vito Lepore, 67-59 ad Avellino

Finisce con una vittoria il precampionato della Virtus Roma. La squadra di Marco Calvani porta a casa il “20° Trofeo Vito Lepore” battendo 59-67 i padroni di casa della Scandone Avellino dopo una partita dominata nel primo tempo e vinta nei minuti decisivi con una grande prestazione di squadra.
Comincia bene Avellino che si porta subito in avanti di 6 punti ma Roma prende immediatamente in mano il pallino del gioco: raggiunge gli irpini alla fine del primo quarto ed allunga nella seconda frazione grazie anche ad un’altra prestazione maiuscola di Datome, fino a chiudere i primi venti minuti 24-32.
Al rientro in campo la partita è confusa e la Virtus sbaglia molto: gli irpini ne approfittano e rimontano Roma fino al 45-44. La squadra di Calvani all’inizio dell’ultima frazione arriva a toccare anche il -5 ma con una importante reazione di squadra in quattro minuti riesce a ricucire lo strappo grazie al solito Datome e ai canestri di Goss e Czyz.
Il tabellone dice 59-67, e ad una settimana dall’esordio in campionato i segnali sono confortanti.
Queste le parole dell’allenatore Marco Calvani:
«In entrambe le partite del torneo abbiamo tenuto gli avversari sotto i 60 punti. Abbiamo avuto passaggi a vuoto ma stasera nonostante cattive percentuali siamo riusciti a portare a casa la vittoria. La squadra ha capito che ha bisogno della difesa che è ciò che ci da garanzie quando l’attacco ha delle pause. In campionato sappiamo che sarà molto difficile ma i ragazzi interpretano bene le indicazioni che gli arrivano».
SIDIGAS AVELLINO-VIRTUS ROMA 59-67 (16-16, 24-32; 45-44)
SIDIGAS AVELLINO:, Shakur 9, Biligha 4, Mavreides 6, Richardson 7, Hardy 9, Crow 6, Dragovic 12, Ronconi, Iurato, Ebi 4, Johnson 2. All: Valli.
VIRTUS ROMA: Goss 14, Tonolli, D’Ercole 4, Dagunduro ne, Tambone, Gorrieri, Datome 14, Jones 6, Taylor 5, Lorant 9, Lawal 6, Czyz 9. All. Calvani

I più letti