Banchi: "Ripetiamo la prova contro l'Enel. Loro sono una squadra solida"

Luca Banchi

Luca Banchi

Il tecnico: "Organico equilibrato e hanno mantenuto la loro identità". 
Seduta di rifinitura questa mattina per la Montepaschi, che nel pomeriggio partirà alla volta di Reggio Emilia, dove domani sera è in programma la sfida contro la Trenkwalder. 
Palla a due alle 20.30, diretta Rai Sport. 
"La gara di oggi sarà particolarmente difficile - commenta coach Luca Banchi - perché sarà il nostro primo impegno lontano da Siena e ci teniamo a dare continuità alla prestazione di qualche giorno fa contro Brindisi. Sappiamo che Reggio ha un organico equilibrato, completo e competitivo, ha disputato un ottimo precampionato, nel quale è riuscito a battere squadre molto blasonate come Milano, Bologna e Venezia. Le difficoltà arriveranno da avversari che hanno mantenuto inalterata la propria identità, con la stessa guida tecnica, sei giocatori confermati rispetto alla passata stagione, ed un palazzo particolarmente caloroso capace lo scorso anno di contribuire ad un percorso netto che ha visto Reggio aggiudicarsi tutte le partite disputate tra le mura amiche". 
"Reggio Emilia è una squadra molto solida dal punto di vista tecnico e tattico, sanno per vocazione lanciare giovani promesse del basket italiano ed internazionale: Cervi è uno dei più promettenti giovani della nostra lega, ma attenzione anche a Jeremic e Silins che dobbiamo tenere d'occhio. L'ambiente farà la sua parte dato che hanno battuto il record di abbonamenti in una piazza tradizionalmente legati al basket". 
Luca Banchi

I più letti