Milano domani si presenta alla Giudicante

Come ha scritto la Gazzetta dello sport, domani l'Olimpia Milano dovrà presentarsi davanti alla Giudicante per la discutere del ricorso presentato contro l'archiviazione dell'esposto a suo tempo presentato dalla società arrivata ancora una volta seconda in Italia dietro la Mens Sana e basato su intercettazioni, già reputate irrilevanti, compiute nell'ambito dell'inchiesta di Reggio Calabria su arbitri e dirigenti. 
Il ricorso, oltre a essere una sorta di dichiarazione di guerra aperta ai campioni d'Italia, è anche una critica esplicita all'operato del procuratore Raffaele Alabiso e alle motivazioni che ha addotto per l'archiviazione. 
Se la Giudicante confermerà la decisione già presa, Milano non potrà fare altri ricorsi in ambito federale. 
A questo, va aggiunto il filone della vicenda che prenderà il via successivamente e che ha portato, 2 giorni fa, la Procura a deferire al giudice sportivo sia Sergio Scariolo che Livio Proli. Secondo il Corriere dello Sport, i vertici di viale Sclavo starebbero preparando un'azione legale per risarcimento danni nei confronti dell'Armani, per avere giustizia dopo mesi di accuse pesanti e infondate. 

I più letti