Mazzon: "Contro Pesaro servirà grande acume tattico"

Andrea Mazzon

Andrea Mazzon

Queste le dichiarazioni di Andrea Mazzon sulla gara Scavolini Banca Marche-Umana. 
"E' passata un'altra settimana di lavoro che ci ha permesso di conoscerci meglio. Nell'ultimo periodo la qualitá degli allenamenti é migliorata e siamo ottimisti per quello che stiamo facendo. Questo non vuol dire che si può essere certi di alcun risultato. Però siamo fiduciosi e quando saranno anche recuperati gli infortunati si aprirá per noi una nuova finestra. E' stato importante vincere con Reggio Emilia perché questa vittoria ci ha consentito anche di affrontare meglio la settimana. Per quanto riguarda Bowers e Szewczyk non so dire se domenica potranno respirare il clima partita, ma certo non hanno basket nelle gambe per cui dobbiamo lavorare affinchè siano inseriti a tutti gli effetti il prima possibile. Per loro ci vorrà pazienza perchè di solito il tempo che serve per riportare in condizione un giocatore é equivalente al tempo che é stato fermo. Certo in questo momento non dobbiamo pensare a loro ma a chi sta bene a tutti gli effetti. Il collettivo é realmente più importante del singolo. Questo é il concetto base di questa squadra e tutti devono fare un percorso per interiorizzare questa cosa. A tutti chiederò meno ansia, meno fretta, maggior attenzione ai dettagli e al gioco d'attacco. Pesaro è una squadra che ha grandissimo talento, che gioca molto libera. Bisognerà essere in grado di capire la partita e dovremo rispondere con grande acume tattico. In alcune cose Pesaro ricorda quella dell'anno scorso anche se ha completamente cambiato il roster". 
Andrea Mazzon

I più letti