Sutor, la salvezza passa già a Caserta

Fabio Di Bella

Fabio Di Bella

Domenica gara cruciale in Campania, occhio a Gentile: "Non mi fido di Montegranaro"
Domenica in campo a Caserta contro la Juve per cercare di portare a casa una vittoria che può valere doppio. Con entrambe le squadre attestate a due punti in classifica, quello che attende la Sutor al PalaMaggiò è un vero scontro diretto, da affrontare con la consapevolezza che, da quella in programma fra tre giorni in Campania e dalla successiva gara interna del 28 ottobre contro la Vanoli Cremona, potrebbero passare parecchie delle chance di salvezza della squadra allenata da Carlo Recalcati. 
E' una Juve non certo imbattibile quella che si troveranno davanti capitan Di Bella e compagni, capace di battere due settimana fa in casa di tre punti Cremona e di cedere poi il passo nettamente domenica scorsa a Biella. A parlare della sconfitta patita in Piemonte e del momento vissuto dalla squadra campana è Stefano Gentile, playmaker di riferimento del gruppo allenato anche quest'anno da Stefano Sacripanti, specie ora che si è conclusa l'esperienza a Caserta di Nic Wise. 
"A Biella non è andata bene - precisa il fratello del più noto giocatore dell'Olimpia Milano, Alessandro -. Per loro era una partita fondamentale visto che avevano già perso in casa ed erano a zero punti e noi non avevamo la loro stessa fame. La gara contro Montegranaro sarà difficile. La squadra marchigiana sulla carta è una nostra concorrente per la salvezza, per cui guai distrarsi. Il campionato è strano e non puoi fare pronostici: loro hanno vinto fuori casa e poi perso due gare in casa. Ogni partita fa storia a sé, non puoi fare previsioni e non puoi inquadrare una squadra perché in questo momento alcune sono in forma, come la Virtus Bologna o la Dinamo Sassari (proprio le due che hanno sbancato il PalaRossini, ndr) e altre meno". 
Il roster della Juve Caserta conta anche sull'ex Giuliano Maresca, in forza alla Sutor dal 2003 al 2007 e forte anche dell'esperienza vissuta con la Nazionale quando nel 2006 venne chiamato per lapreparazione ai Mondiali dall'ex Ct Recalcati che lo convocò anche per il Torneo Quattro Nazioni in Cina. Tra gli altri sicuri protagonisti del roster, ci sono anche due veterani della serie A, come l'esterno Marco Mordente e il centro Andrea Michelori, tornato a giocare a Caserta dopo l'esperienza con la Montepaschi. 
Già designata la terna arbitrale, che sarà composta da Carmelo Paternicò di Piazza Armerina, Ena Seghetti di Livorno e Guido Di Francesco di Teramo. La speranza è che stavolta la società non si veda comminare una multa pesantissima come quella di 7 mila euro che la Sutor dovrà pagare alla Federazione in seguito ai fatti avvenuti nel post partita di sabato scorso contro Bologna. Intanto la società precisa che il match contro Caserta verrà regolarmente trasmesso dai canali di éTv Marche a partire dalle 18.15 sul canale 12. 
"Ribadisco che l'emittente è impegnata a replicare il successo ottenuto lo scorso anno - ha precisato il coordinatore di éTv Marche, Franco Grasso - trasmettendo regolarmente il campionato 2012/13". 
Fabio Di Bella

I più letti