Acea Roma-JuveCaserta 86-57

In una bella cornice di pubblico la Virtus Roma vince contro la Juve Caserta per 86 – 57, al termine di una gara bella ed emozionante, centrando la terza vittoria stagionale, la seconda davanti al proprio pubblico.
Il primo quarto si gioca sul filo della parità: entrambe le squadre riescono a trovare con continuità la via del canestro, lasciando a desiderare in difesa. Roma chiude in vantaggio, 25–21.
Nella seconda frazione la Virtus parte bene e prende il comando del gioco, trascinata da un ottimo Gigi Datome e da un Goss sempre presente, con una efficace difesa di Peter Lorant. All’intervallo è 42-32.
Nel terzo periodo Caserta prova a tornare in partita ma Roma è brava a non farsi sorprendere, poi nel quarto quarto ingrana le marce alte allungando e chiudendo in anticipo i conti. Finisce 86-57, con l’Acea che è riuscita a regalare spettacolo con le giocate di Gani Lawal, cercato a ripetizione dai compagni.
Prima della partita, il neo capitano Datome ha consegnato un mazzo di fiori alla famiglia di Dario Salinetti, scomparso martedì scorso mentre giocava a pallacanestro. Sempre per Dario, e per l’alpino morto in Afghanistan Tiziano Chirotti, è stato osservato un minuto di raccoglimento. 

Acea Virtus Roma – Juve Caserta: 86 – 57 (25 – 21; 42 – 32; 53 – 45)
Acea Virtus Roma: Goss 14, Jones 8, Tambone ne, Tonolli ne, Gorrieri, D’Ercole 6, Dagunduro, Datome 18, Taylor 13, Lawal 12, Czyz 10, Lorant 5.
All. Marco Calvani
Juve Caserta: Chatfield 3, Maresca 3, Jonusas 13, Mordente 2, Marzaioli ne, Michelori, Akindele 10, Gentile 8, Cefarelli, Jelovac 18.
All. Stefano Sacripanti

I più letti