Kobe Bryant zittisce le critiche sui Lakers

La guardia ha dichiarato di lasciare lavorare tranquilli i Lakers.
L'inizio di stagione dei Los Angeles Lakers è stato molto difficile, 10 sconfitte consecutive in pre-season seguite da due sconfitte nelle prime gare di regular-season, giocate contro i Mavericks e contro i Trail-Blazers. In molti iniziano già a dubitare delle possibilità della squadra di L.A. Kobe Bryant, leader dei Lakers, ha voluto subito zittire tutte le critiche del caso. 
"Adesso c'è coach Mike Brown che dice a tutti di avere pazienza, prima c'era coach Phil Jackson che diceva a tutti di stare zitti," ha dichiarato Bryant.
"Io ho vinto tanto in questa Lega, quindi mi posso permettere di dire questo al posto del coach: chiudete le vostre bocche, state zitti e lasciateci lavorare."
E' evidente come Bryant voglia che la squadra venga lasciata in pace, in modo tale da poter lavorare tranquillamente e migliorare le prestazioni.

I più letti