Trenkwalder Reggio Emilia - Scavolini Banca Marche Pesaro 71-59

Terza vittoria di fila per la Pallacanestro Reggiana di coach Max Menetti.
1° PERIODO. Due "lampi" a testa per Hamilton e Jeremic. Barbour mette 8 punti in fila (11-12 dopo 6'). Vuelle bene in post basso. Hamilton "coast to coast" (13-16). Pesaro a zona. Cervi schiaccia il vantaggio emiliano (19-18).
2° PERIODO. In campo Clemente, Mack e Bryan. Entra anche Amici, subito a segno (19-21 dopo 3'30"). Diminuisce il ritmo, aumentano i falli e Pesaro smette di dare la palla "sotto" e quindi anche di segnare. Cinciarini prende per mano Reggio Emilia e con un paio di giocate la spinge avanti (34-21 a 4' dal termine). Ticchi toglie Cavaliero e mette Hamilton in regia ma il risultato non migliora: 9 palle perse e Taylor che "punge" (38-25).
3° PERIODO. Dopo la pausa lunga Pesaro riparte con iniziativa ma sbaglia molto e si rimane distanti. Hamilton pesca Mack tutto solo nel "pitturato" (42-27 dopo 3'30"). Buona reazione di Crosariol e Barbour che attaccano l'area (44-35 a metà). Si torna a "forzare" tanto dall'arco ma in difesa si pressa forte e Reggio non si allontana. La tripla di Hamilton e il canestro di Clemente sulla sirena, accorciano il punteggio (49-42).
4° PERIODO. Crosariol scarica per Mack per il -4. Un piazzato di Brunner e le due triple di Taylor riscavano il solco. Cavaliero non ci stà e "martella" la retina (57-50 dopo 3'30"). Bryan regala palla a Brunner; Cavaliero e Clemente perdono 4 palle in pochi secondi (61-50 a metà). Triple di Cavaliero, Taylor e Flamini. Il capitano fallisce dall'angolo il colpo del -5. Cinciarini chiude la partita (71-59).

I più letti