Positiva la reazione finale

«Positiva la reazione finale» «Potevamo anche riuscire nella rimontap come venerdì» QUANDO si perde è giusto che il capitano ci metta la faccia. Marco Carraretto non nasconde le difficoltà della sua squadra, che ha comunque lottato fino alla sirena per poter rientrare in gara. «E' andata male, non posso dire altrimenti, è chiaro. L'aspetto positivo e che mi fa comunque pensare positivo nei futruo è quello relativo alla nostra reazione nel finale, quando sembrava tutto perso. Abbiamo cercato sempre di lottare per tornare in partita, è stato un peccato perché con qualche accorgimento in più potevamo davvero lottare fino alia fine». Qualcosa quindi non è andata nei modo giusto, specie nel primo tempo. «Alla fine potevamo anche riuscire nel- la rimonta come in altre occasioni, l'ultima venerdì scorso. Peccato, questa volta non è stato così». Anche ieri l'inizio di gara non è stato dei migliori: Milano infatti ha scavato il solco decisivo sfruttando un secondo quarto giocato col freno a mano tirato dai bianco-verdi. «Le nostre partenze ad handicap? Ci sono mancate tanto le percentuali del tiro da fuori, ma abbiamo anche sbagliato qualcosa in attacco, nelle scelte intendo. Non siamo stati impeccabili, di conseguenza, neanche in difesa, innervosendoci nel momento in cui non trovavamo mai il canestro. Dobbiamo migliorare molto e lavorare per non ripetere gii errori fatti».

I più letti