La Fileni stasera di scena a Forlì

La Fileni Bpa sale stasera a Forlì (palla a due alle 20.45, diretta tv su Rai Sport, arbitri Masi, Quarta e Pecorella) per provare a riprendersi quanto lasciato per strada fra le mura amiche nell'ultimo turno. "La sconfitta contro Casale brucia - dice il tecnico Stefano Cioppi -. Di fronte avevamo una squadra tra le più ambiziose del campionato, eppure in campo gli siamo rimasti vicini. Abbiamo lo stimolo di an- dare a Forlì per riprenderci i due punti, dopo giorni di allenamento in cui siamo stati molto aggressivi. Davanti avremo un avversario altrettanto arrabbiato che vuole tornare alla vittoria". Cosa occorrerà alla Fileni Bpa per vincere sul campo di una squadra già affrontata, e battuta, due volte in Coppa Italia? "Servirà una grande prova difensiva - dice Cioppi -. Dovremo stare attenti a non concedere la possibilità di sfruttare il contropiede a giocatori come Bo Spencer e Roderick. Anche in Coppa abbiamo visto come possano crearci difficoltà con i loro lunghi, Todic, Soloperto o l'atipicità di Simeoli. Attenzione anche ad elementi di carattere come Musso o Borsate e al loro tiro da fuori. Chi ci metterà più cuore ne uscirà coi due punti". Come va la crescita dei giovani? Cioppi risponde così: "Con due punti in più, quelli persi all'ultimo tiro con Bologna, ora staremmo più tranquilli. I nostri giovani della panchina, contro Casale, hanno avuto meno spazio. Ma i ragazzi crescono e saranno pronti per partite in cui si troveranno più a loro agio",

I più letti