Sul KO dei Lakers c'è la firma di Gallinari

L'azzurro fatica ma è sua la zampata decisiva.

Continua la crisi nera dei Los Angeles Lakers che si arrendono nella notte anche ai Demnver Nuggets. Danilo Gallinari non gioca una grandissima partita ma è lui a decidere  con canestri pesantissimi la sfida dello Staples Center. In California finisce 112-105 per i ragazzi di George Karl. La prima parte del match è abbastanza in equilibrio con i Lakers che sentono forte la tensione e la pressione. Denver è solida e con Gallinari ed Iguodala tenta la fuga. Bryant è come al solito devastante ed i Lakers rimangono aggrappati alla partita finendo sul 50-50 pari il primo tempo. Ancora equilibrio nel terzo quarto ma nell'ultima frazione Gallinari e Lawson regalano il +10 (99-89) a Denver. Bryant ê una furia e riporta i Lakers sul 102-105. La paura assale Denver ma è ancora Gallinari da tre punti a gelare il pubblico dello Staples. Vince Denver, ancora giù Los Angeles. Gallinari che chiude il match con 20 punti e 6 rimbalzi in 31 minuti di gioco. 21 per Ty Lawson, 17 per McGee e 12+10 assist per Andre Miller. In casa Lakers 29 di Kobe Bryant e 16 di Metta World Peace.

I più letti