Le statistiche della Chebolletta

Alex Tyus, con l’1 su 1 nel derby contro l’EA7 Emporio Armani, si è confermato in vetta nella classifica dei migliori tiratori da due punti con 58 canestri su 77 tentativi per un eccellente 76,3% da due.


Capitan Nicolas Mazzarino, nonostante lo 0 su 1 di domenica nelle triple, è rimasto al quarto posto nella graduatoria dei più precisi tiratori dall’arco con 25 bombe insaccate su 52 pari al 48,1%. Al quinto posto in classifica, dopo l’1 su 2 contro Milano, si è insediato il play della chebolletta, Jonathan Tabu, con 24 triple realizzate su 51 che significano un positivo 47,1%. Il belga è anche quinto nella classifica degli assist con 56 assist totali per una media di 4 assist a match (3 gli assist per lui nel derby) così come è quinto Marco Cusin nella graduatoria delle stoppate, grazie alle 3 stoppate di domenica, con 18 stoppate totali pari a 1,3 stoppate a partita.
La formazione di coach Trinchieri figura ai primi posti in quasi tutte le statistiche di squadra.  I bianco- blu comandano la classifica dei tiri liberi con 197 personali insaccati su 251 per una percentuale del 78,5% e sono secondi sia in quella degli assist con 210 assist totali, ossia 15 assist di media a gara, sia in quella del tiro da due punti, con 298 canestri su 536 tiri che valgono una percentuale del 55,6%.
La chebolletta è inoltre terza nella graduatoria delle stoppate con 49 stoppate complessive per una media di 3,5 stoppate a match mentre è quarta sia nella classifica dei rimbalzi con 500 rimbalzi catturati (368 in difesa e 132 in attacco) pari a una media di 35,7 rimbalzi a gara, sia in quella del tiro da tre punti con 106 bombe realizzate su 269 tentativi che valgono una percentuale del 39,4%.
Cantù è invece quinta nella classifica dei punti totali con una media di 79,4 punti segnati a partita.

I più letti