Flamini carica Pesaro: “Dobbiamo insistere”

Dopo la vittoria ad Avellino che ha fermato una pericolosa emorragia, la Scavolini Banca Marche si sta preparando per andare a far visita a Roma, su un campo molto difficile, domenica prossima. La carica portata da Rok Stipcevic si è fatta sentire ed ha contagiato i compagni, afflitti da un periodo totalmente da dimenticare, ma la sfortuna ha voluto che il play ex Varese e Milano proprio in Campania prendesse una botta al ginocchio che lo sta costringendo a svolgere un lavoro differenziato. La sua presenza per domenica comunque non è in dubbio, tanto che già oggi dovrebbe rientrare in gruppo e svolgere l’allenamento completo con i compagni. Nel frattempo, Simone Flamini, da buon capitano, nelle dichiarazioni rilasciate al Corriere Adriatico incita la Scavolini a continuare sulla strada intrapresa: “La vittoria di Avellino è una buona medicina. Siamo riusciti a rimanere sempre nel match, anche quando siamo finiti sotto. Non abbiamo ceduto a livello mentale, così prima abbiamo perfezionato la rimonta e poi abbiamo mantenuto il vantaggio. La vittoria ha portato qualche sorriso in più in squadra, ma sappiamo che dobbiamo continuare e conquistarne altre”. L’arrivo di Stipcevic è stato prezioso: “E’ un ragazzo molto positivo. Ci ha messo molta energia e ci sta dando una grande mano. Avevamo bisogno di uno come lui”.

I più letti