Mazzon: "Umana ora consapevole della sua forza"

Andrea Mazzon

Andrea Mazzon

Cosi' Andrea Mazzon sulla sfida Umana-chebolletta

"Andiamo ad incontrare un'altra delle squadre che in questi anni sta facendo molto bene nella pallacanestro italiana e ha dato lustro al nostro basket con la partecipazione all'Eurolega e con la nomina a capo allenatore della Grecia per coach Trinchieri. E' una squadra solidissima che rispettiamo e consideriamo una delle vere pretendenti allo scudetto. Da parte nostra i ragazzi stanno continuando a lavorare bene. Tutti hanno fatto un gran lavoro, in particolare lo staff medico, per recuperare gli infortunati e questo si vede con i recuperi di Szewczyk, Bowers e Clark. Ringrazio anche lo staff tecnico perché il grande lavoro svolto dai vice allenatori sta contribuendo in modo decisivo alle vittorie. Aver vinto 4 delle ultime 5 partite ci fa vedere le cose in modo più positivo ma ci dà anche la consapevolezza che la nostra riuscita passa attraverso una grandissima concentrazione come quella avuta per esempio a Varese nell'ultimo quarto quando i tiri non entravano ma si é continuato a giocare con grande lucidità. Rispetto alla gara d’andata alcune cose saranno diverse perchè è innegabile che stiamo recuperando dei giocatori che alla prima di campionato ci mancavano. D'altrocanto però Cantù è un ottimo momento come confermano le recenti vittorie tra le quali anche quella a Milano. Chi metterà qualcosa in più a livello fisico, di volontà e di intensità sará la squadra che vincerà".

Andrea Mazzon

I più letti