Non si spengono gli interessamenti per Rudy Gay

Il giocatore resta al centro di diversi rumors di mercato. 
Nonostante i Memphis Grizzlies siano già scesi sotto la luxury tax dopo la trade con i Cleveland Cavs, continuano ad esserci molte voci di mercato riguardanti Rudy Gay. Infatti l'ala piccola dei Grizzlies non viene considerata incedibile ma è anche vero che Memphis sarebbe disposta a privarsi del giocatore solo se in cambio arrivasse un elemento dello stesso livello, in grado di mantenere la squadra in corsa per il titolo ad Ovest. 
Una delle squadre maggiormente interessate a Gay sono i Boston Celtics. Oggi il proprietario dei Celtics ha confermato che Boston si muoverà sul mercato prima della trade deadline e si sono iniziate a diffondere alcune voci interessanti. Infatti, secondo quanto riportato da ESPN, diversi dirigenti della NBA pensano che una trade a tre squadre che coinvolga Pau Gasol,Rudy Gay e Paul Pierce è tutt'altro che improbabile. 
Secondo questa indiscrezione Rudy Gay finirebbe ai Lakers, Paul Pierce ai Grizzlies e Pau Gasol sbarcherebbe a Boston. Ainge, GM dei Celtics, sta pensando di sacrificare Pierce, nonostante il giocatore sia un simbolo della franchigia, anche perchè il suo contratto, da 15 mln a stagione, l'anno prossimo è garantito solo per 5 mln e quindi è altamente scambiabile.

I più letti