I Franco... Bolli di Franco Montorro

Sono una minoranza, ma che può essere molto rumorosa: tifosi non da oggi fieramente avversi alla gestione Virtus di Claudio Sabatini come proprietario prima e come AD della Fondazione oggi. Nulla trapela, nella pur “gossippara” Bologna, sulla forma di protesta, o contestazione, annunciata e che dovrebbe partire dalla prossima gara casalinga della Saie 3, contro Montegranaro. Ma il condizionale è d’obbligo, a mio avviso, e mi aspetto parecchi colpi di scena.


C’è ovviamente molto rumore anche alla Montepaschi intesa come squadra di basket che, però - parliamo di cronaca - è e resta immune da qualsiasi contaminazione esterna. Che qualcuno, in qualsiasi ambito, possa risentire della situazione è normale, ma non pretendiamo che ne parli, perché non è materia di cui devono rendere conto. Quanto a certi sorrisetti ironici, reali o “scritti” erano prevedibili, non giustificabili se mettono in dubbio il valore degli uomini sul campo e le capacità di chi li ha voluti e diretti, come la legittimità della supremazia sportiva senese negli ultimi anni.


Luca Maggitti è una di quelle persone per cui vorresti di nuovo e sempre Roseto in Serie A. Ci  manda questa informazione, corredata da un link: http://www.roseto.com/scheda_videonews.php?id=394
«Roseto degli Abruzzi, Arena 4 Palme, domenica 27 gennaio 2013, ore 16 circa. Charlie “Sax” Yelverton torna alla “Arena 4 Palme” di Roseto degli Abruzzi, 36 anni dopo l’edizione 1977 del “Trofeo Lido delle Rose”, da lui vinto giocando nella selezione “Sicutronic USA”. In questa chiacchierata Yelverton – accompagnato da Giampiero Porzio, Cristian Palmieri, Marco Rapone – parla delle sue passioni per il basket e la musica, delle sue vittorie dell’attuale Eurolega del 1975 e dello Scudetto 1978, di coach Sandro Gamba, di coach Nico Messina e dell’importanza dello sport e della musica.

Charlie tira a canestro nel secondo campo della “Arena 4 Palme”, mentre alle sue spalle è visibile il campo in cui giocò nel 1977, momentaneamente adibito a pista di pattinaggio su ghiaccio».


L’Ufficio Stampa della Fip ci comunica che si terrà a Roma, sabato 2 febbraio , il Consiglio Federale della Federazione Italiana Pallacanestro presieduto da Giovanni Petrucci.

 Questi i punti all’ordine del giorno:

1. Comunicazioni del Presidente

2. Regolamenti federali

3. Settori, Comitati, Commissioni e Uffici

4. Leghe di società professionistiche

5. Delibere amministrative

6. Pratiche legali

7. Società sportive

8. Varie ed eventuali

Petrucci incontrerà i presidenti delle società di Serie A maschile e di Serie A1 femminile.

Invece, sabato Sabato 9 febbraio si terrà a Milano (presso gli studi di Sportitalia) la Cerimonia di premiazione della classe 2012 dell'Italia Basket Hall Of Fame.

Saranno premiati: Renzo Bariviera e Franco Bertini (atleti), Wanda Sandon (atleta), Dan Peterson (allenatori), Stefano Cazzaro (arbitri), Gianfranco Benvenuti (alla memoria), Gilberto Benetton (Una vita per il basket).


Leggere Valerio Bianchini e Sergio Tavcar rafforza la mia convinzione che allo slogan “Largo ai giovani” sarà sempre preferibile “Largo a quelli bravi”.


C’è tempo per parlare della Final Eight di Coppa Italia, evento di per sé spettacolare e, nelle edizioni più riuscite, contenitore intrigante come il contenuto: per la formula e per le iniziative collaterali. Una sola considerazione-previsione: aperto per tradizione a qualsiasi tipo di sorpresa, quest’anno il trofeo sfugge ad ogni tentativo di pronostico e non mi riferisco solo all’ultima gara. Banale rilevarlo, piacevole pensarlo.


Franco Montorro

Direttore BasketNet

I più letti