Calvani: "A Reggio una sfida difficile"

Marco Calvani

Marco Calvani

Il coach dell'Acea presenta il match contro la Trenkwalder.

Seconda trasferta consecutiva per la Acea Virtus Roma, che per la terza giornata di ritorno della Serie A Beko sarà ospite della Trenkwalder Reggio Emilia. Queste le parole di coach Calvani alla vigilia: «La partita di Reggio Emilia arriva dopo il buon risultato ottenuto a Cantù. Sarà una sfida difficile in un palazzetto caldo come il PalaBigi, vero e proprio valore aggiunto dei biancorossi. La Trenkwalder è una squadra che fa della solidità difensiva il suo miglior biglietto da visita, riuscendo poi a sviluppare il gioco con idee ben chiare sul fronte d’attacco. Tutti i risultati raggiunti da Reggio sono meritati visto l’ottimo campionato disputato finora e il fatto che sia una neopromossa dice poco su di loro: parliamo di una squadra che ha puntellato il roster dello scorso anno con giocatori di livello, basti pensare all’asse play-pivot formato da Cinciarini e Brunner. C’è poi Taylor, secondo miglior realizzatore del campionato, Jeremic, raccordo tra perimetro e interno, e Antonutti che tira da tre con altissime percentuali, oltre a mettere a disposizione dei compagni tutto il suo bagaglio tecnico. La Trenkwalder vorrà sicuramente vincere la partita, noi siamo consapevoli di andare a giocare contro una squadra di assoluto valore su un campo non facile ma abbiamo già dimostrato di poter giocare in situazioni ambientali impegnative. La gara arriva dopo una serie di partite positive, da punto di vista mentale siamo in buona forma, mentre dal punto di vista fisico stiamo cercando di completare il recupero di tutte le situazioni: D’Ercole e Taylor sono a posto, stanno ultimando il loro percorso mentre abbiamo qualche altro piccolo acciacco che però preferiamo tenere per noi».
Marco Calvani

I più letti