Calvani: "Virtus tra le grandi. La Coppa ci esalta"

Marco Calvani

Marco Calvani

"L'Acea Roma si presentera' a questa Final Eight con lo spirito di una debuttante che veste il suo abito migliore".

Sono queste le parole con cui Marco Calvani, tecnico della Virtus, ha presentato il ritorno della squadra giallorossa sul palcoscenico della Coppa Italia, manifestazione da cui mancava dal 2009. E questo pomeriggio alle 17,45, al Mediolanum Forum di Assago (diretta su La7d e Sporitalia 2) i giallorossi apriranno la kermesse che assegnerà il primo trofeo del 2013, e che si chiuderà domenica prossima con la finalissima, sfidando Cantù, battuta due settimane prima in campionato. «Crediamo di poter competere ad alto livello - ha proseguito Calvani - in una manifestazione così importante e cercheremo di fare tutto ciò che è nelle nostre possibilità per vincere con Cantù. Quale giocatore toglierei agli avversari? Hanno un sistema così collaudato che pur privandoli di una individualità sarebbe diffìcile vederli in difficoltà. Certo non potranno contrare su Tyus, ma non dimentichiamo che Roma ha perso Dagunduro dagli inizi di dicembre». Poi, un pensiero sul cambio di giocatore di Cantù: «L'inserimento di Mancinelli può cambiare il loro modo di giocare. Hanno avuto poco tempo per inserirlo ma lui resta un giocatore di assoluto valore».

Marco Calvani

I più letti