Cimberio Varese-Acea Roma 81-71

Ebi Ere

Ebi Ere

La Cimberio vola in Finale superando Roma per 81-71. 
Partita intensa risolta solo negli ultimi 5 minuti quando Varese stringe le maglie difensive e capitalizza in attacco i propri sforzi. 
Tra gli eroi della serata merita una menzione Sakota che segna 21 punti in 23 minuti di gioco. Meglio di lui ha fatto solo capitan Ere con 23 punti. Sull'altro fronte il pericolo numero uno Datome è stato ben contenuto dalla difesa varesina. Ad emergere sono stati due esterni Taylor (20) e Goss (19) che hanno tenuto in partita i giallorossi sino all'ultimo. 
La Cimberio aveva iniziato bene la gara trovando subito il +8 dopo il primo quarto. 
Nei secondi 10 minuti l'Acea saliva di tono trascinata da Taylor, ma Varese rispondeva con 7 punti di fila di uno scatenato Sakota. 
Nella ripresa, però, gli uomini di Calvani spingevano riuscendo a passare in vantaggio. Il gioco fisico di Roma pagava però dazio in termini di falli con diversi giocatori gravati di fischi. Varese ne approfittava nell'ultimo quarto con Ere e Green trascinatori. 
Calvani perdeva Jones, Lawal e Czyz per 5 falli. 
I biancorossi potevano così amministrare il vantaggio fino alla sirena. Varese torna così a giocarsi una finale di Coppa Italia dopo 13 anni. 

CIMBERIO VARESE-ACEA ROMA: 81-71
Cimberio Varese: Sakota 21, Banks 7, Rush 4, Talts, De Nicolao 3, Green 11, Balanzoni ne, Bertoglio ne, Cerella ne, Ere 23, Polonara 3, Dunston 9. All. Vitucci.
Acea Roma: Goss 19, Jones 9, Tambone, Tonolli ne, Gorrieri ne, D’Ercole 2, Datome 11, Di Giacomo ne, Taylor 20, Lawal 4, Czyz 4, Lorant 2. All. Clavani.
Arbitri: Cicoria– Lanzarini – Martolini
Parziali: 18-10; 17-22; 17-21; 29-18. Progressivi: 18-10; 35-32; 52-53; 81-71.
Note: T3: 13/25 Varese, 3/21 Roma; T2: 11/29 Varese, 26/49 Roma; TL: 20/28 Varese, 10/15 Roma; Rimbalzi: 33 Varese (Dunston 6), 41 Roma (Jones 11); Assist: 13 Varese (Green 8), 3 Roma (Goss, Datome, Taylor 1).
Ebi Ere

I più letti