Juve Caserta-Acea Virtus Roma 64-66

Marco Calvani

Marco Calvani

Ritorno alla vittoria la Virtus Roma, che al termine di una partita sofferta espugna il PalaMaggiò e batte la JuveCaserta 64-66, incamerando due punti importanti in chiave playoff.
Comincia subito bene Caserta, che nel primo quarto si dimostra più efficace in attacco ed aggressiva in difesa, grazie anche alla buona vena sotto canestro di Jonusas. La Virtus si ritrova costretta ad inseguire e riesce a tenersi a contatto dei campani con Jones, che con quattro punti allo scadere chiude la frazione 20-14 . Nel secondo periodo Roma aumenta l’intensità difensiva e lima il distacco fino al -2, poi subisce il ritorno degli avversari che riescono anche ad allungare sul + 10. Sono le triple di Goss e D’Ercole, due per l’italiano, a fissare il 41-36 che prelude all’intervallo.
Al ritorno sul parquet la Virtus prova ad alzare il ritmo e raggiunge subito il -2, poi le squadre cominciano a ribattere punto su punto fino al break che porta Caserta di nuovo sul +10, prima che capitan Datome metta a segno due tiri liberi che valgono il 57-49. Finale al cardiopalma: Roma mette a segno un parziale di 11-0 che consente l’aggancio e il sorpasso ai campani, ma a meno di un minuto dalla sirena Mordente segna la tripla del 64-66 e rimette tutto in gioco. La Virtus non riesce a capitalizzare il contrattacco, Caserta tenta un ultimo assalto che va a vuoto e consente alla Virtus di portare a casa la tredicesima vittoria stagionale.
Queste le parole di coach Marco Calvani al termine dell’incontro: 
«E’ stata una partita dai due volti: nei primi due quarti abbiamo subìto la grande energia e la determinazione di Caserta, concedendo l’84% in area e 41 punti. Nei secondi due quarti si è rivista una Roma decisa e determinata, che ha concesso brutte percentuali in area (6/17), soli 23 punti totali e 7 nell’ultimo quarto. Sono molto soddisfatto della prova di Taylor, che ha guidato la squadra con estrema maturità riuscendo ad avere comunque una pericolosità offensiva personale». 

Juve Caserta-Acea Virtus Roma 64-66 (20-14, 41-36, 57-49)
Juve Caserta: Maresca 3, Jonusas 11, Mordente 8, Marzaioli ne, Marini ne, Michelori, Mavraides 4, Akindele 10, Sergio, Gentile 11, Cefarelli ne, Jelovac 17. All. Sacripanti
Acea Virtus Roma: Goss 13, Jones 9, Tambone ne, Tonolli ne, Gorrieri ne, D’Ercole 11, Aden 2, Datome 7, Taylor 11, Lawal 8, Czyz 2, Lorant 3. All. Calvani
Marco Calvani

I più letti