La FoxTown si aggiudica il derby con Varese

Pietro Aradori

Pietro Aradori

Bellissima vittoria in un derby combattuto per la FoxTown che, guidata nell'occasione da Lele Molin a causa dell'assenza per malattia di coach Andrea Trinchieri, sconfigge la Cimberio per 67 a 60.
Inizio positivo per Cantù che con Brooks, Aradori e la schiacciata di Tyus vola sul 6 a 2 dopo due minuti. Aradori segna un canestro incredibile per l'8 a 2 biancoblu costringendo Frank Vitucci a chiamare time- out. Gli ospiti non ci stanno e con Banks ed Ere tornano a -2 (8 a 6) a metà della prima frazione. I liberi di Dunston permettono ai biancorossi di impattare a quota 8. 
E' un altro personale di Dunston che porta Varese in vantaggio sul 9 a 8 a due minuti dalla fine del periodo. Anderson replica a Dunston, prima dell'affondata al volo di Polonara che vale il 13 a 10 esterno. Cusin con la schiacciata a rimbalzo risponde a Dunston tenendo la Foxtown a -3 (12 a 15) al termine del primo quarto.
La seconda frazione si apre con la bomba del pareggio di capitan Mazzarino. De Nicolao è bravo in penetrazione, Cusin non sbaglia da fuori per il 17 a 17 a sette minuti e mezzo dall'intervallo con i padroni di casa schierati a zona 2-3. 
Ancora Cusin porta avanti Cantù, ma Green, con una tripla, replica subito per il 20 a 19 esterno di metà secondo periodo. Talts risponde a Tabu, Aradori insacca da sotto il 23 a 22 biancoblu a tre minuti dalla fine del primo tempo. La difesa tattica ordinata da coach Molin continua a dare frutti e i brianzoli, con Brooks e Aradori, allungano sul 28 a 22. Talts realizza un giro e tiro, Tyus affonda violentemente in area fissando il risultato all'intervallo sul 30 a 24 per la FoxTown.
Il secondo tempo comincia bene per Cantù, sempre schierata a zona, che con Brooks e Tabu vola sul +10 (34 a 24). La reazione esterna, firmata Green- Polonara, riporta la Cimberio sul – 6 (34 a 28). 
I biancoblu provano a replicare con Aradori, gli ospiti però, con due bombe consecutive di Banks ed Ere, tornano a contatto sul -2 (36 a 34) di metà terzo quarto. L'interferenza di Brooks sul tiro di Dunston vale la nuova parità a quota 36. Green dalla lunetta risponde a Mancinelli, Dunston ad Anderson per il 40 a 40 a due minuti mezzo dal termine della frazione. 
I biancoblu aumentano l'intensità difensiva e con la tripla di Aradori e l'affondata di Cusin riallunga sul 45 a 40.Varese tenta di avvicinarsi con Dunston e Green, ma i padroni di casa, grazie a Cusin e Mancinelli, continuano a comandare per 49 a 44. Il libero di Anderson allo scadere vale il +6 (50 a 44) per la FoxTown alla fine del terzo periodo.
L'ultimo quarto inizia con tre minuti senza canestri. Il gioco da tre punti di Dunston avvicina i biancorossi sul -3 (50 a 47) a sei minuti dalla conclusione del match. Ere con una bomba impatta a quota 50 a metà dell'ultima frazione. Dunston dalla lunetta replica ad Aradori, prima della tripla di Leunen per il 55 a 52 interno. Cantù alza il ritmo in attacco e con una schiacciata di Tyus e un giro e tiro di Aradori si riporta sul +7 (59 a 52) a tre minuti dal termine della partita. 
La penetrazione di Tabu fa volare i biancoblu sul +9 (61 a 52) a un minuto dalla fine della gara. Varese non molla e con Polonara dalla lunetta torna a -7 (62 a 55). Aradori realizza però i liberi che regalano alla FoxTown la vittoria nel derby con il risultato di 67 a 60 nonostante il tiro pesante di Polonara. 

FoxTown Cantù 67
Cimberio Varese 60
(12- 15, 30- 24, 50- 44)
FoxTown Cantù : Awudu ne, Scekic ne, Leunen 4, Anderson 5, Mazzarino 3, Casella ne, Brooks 8, Tyus 7, Tabu 6, Aradori 20, Cusin 10, Mancinelli 4. All. Molin.
Cimberio Varese : Sakota, Banks 7, Rush, Talts 4, De Nicolao 2, Green 12, Balanzoni ne, Bertoglio ne, Cerella ne, Ere 10, Polonara 9, Dunston 16. All. Vitucci.
Arbitri: Lamonica, Filippini, Bartoli.
Pietro Aradori

I più letti