Man-Drake e la magia biancoblu!

Drake Diener

Drake Diener

Strepitosa prova dell'esterno di Fond du Lac, 50 di valutazione, con la Dinamo Banco di Sardegna che piazza il colpo e batte la Scavolini Pesaro per 87-76
L'epilogo. Un'altra grande serata di basket al Palaserradimigni. La Dinamo Banco di Sardegna continua la sua corsa, aggancia in vetta la Cimberio Varese, batte per 87-76 la Scavolini Banca Marche PU e regala al pubblico di Sassari e della Sardegna l'ennesima vittoria della sua stagione. Con Bootsy Thornton in panchina solo pro forma (in quintetto Jack Devecchi) e con Travis Diener in campo ma provato dall'influenza il Banco trova un importantissimo contributo dalla sua panchina ed un Drake Diener versione monstre da 50 di valutazione, 28 punti, 11 rimbalzi e 8 assist. Ma ancora una volta è stato l'insieme a raccontare e scrivere la storia, una storia di canestri e di difesa, di sacrificio e di pallacanestro giocata a viso aperto e ad altissima velocità. 
Nel giorno del ritorno degli applauditissimi grandi ex, con Zare Markovski sulla panchina della VL (striscione a lui dedicato dalla curva) e Mauro “Iceman” Bonino in tribuna, nel giorno in cui il presidente Stefano Sardara riceve un premio dai tifosi avversari della Scavolini dopo aver giocato in mattinata un'amichevole da palla a spicchi assieme al massimo dirigente pesarese Franco Del Moro, nel giorno della 150 ^ di Brian Sacchetti in serie A (13 punti) la Dinamo festeggia, meritatamente. 
Da martedì si tornerà a lavorare sul parquet con la trasferta di Brindisi nel mirino, stasera terzo tempo in Club House, mentre il sogno continua...
Il match. Jack Devecchi in quintetto al posto dell’infortunato Thornton. Crosariol firma i primi punti del match, risponde Devecchi dalla media, Mack e Easley per il 4 pari. Crosariol segna 4 punti consecutivi e stoppa Easley, Devecchi recupera palla, vola a canestro e ristabilisce la parità. Gioco da tre di Drake e primo vantaggio Dinamo. 
Crosariol e Kinsey per il 14-19. 
Pinton impatta dall’arco, bomba e schiacciata di Ignerski: +1 biancoblu, timeout Markovski. Tripla per Jack, TD12 fa 1/2 ai liberi, dopo 10’ è 26-21.
Buon avvio di secondo quarto per il Banco, Brian Sacchetti recupera palla e lancia Drake in contropiede, assist di Pinton per Brian Sacchetti, Markovski costretto a chiamare il minuto. Barbour interrompe il parziale di 16-0, Cavaliero per il 30-25, bomba di Drake ma Kinsey risponde, primi punti per Stipcevic, Iggi dall’arco fa 3/3, Kinsey per il -2, timeout Sacchetti. 
Ignerski incontenibile sotto le plance, Kinsey subisce fallo e fa 2/2 ai liberi, tecnico per proteste (e 3° fallo) fischiato a TD12, Stipcevic non sbaglia dalla lunetta, Brian subisce sfondamento nei secondi finali ma a 3” dall’intervallo l’ultimo attacco biancoblu non va a buon fine, all’intervallo è 44-45. Cavaliero dall’arco, gioco da 3 di Drake. 
Easley schiaccia per il +1, Kinsey segna 4 punti consecutivi, Drake attacca il canestro, risponde Cavaliero. Ancora ManDrake ed è -1, schiacciata di “Slim” per il 55-54. Brian insacca la bomba del +4, il PalaSerradimigni si infiamma, Markovski chiama timeout. 
Doppio contropiede Pesaro, Mack e Kinsey per il 60 pari. Sacchetti decide di pensarci su. ManDrake si scrolla di dosso le due palle perse e segna dai 6.75, Pinton mette la bomba ed è +6. Kinsey dall’angolo, Iggi da sotto, 68-63 a 10’ dal termine. Brian Sacchetti fa 2/2 ai liberi, Kinsey da 2.
Tanti errori da entrambe le parti, Brian sblocca l’attacco Dinamo poi nell’azione successiva ruba palla e lascia Drake in contropiede, il tabellone segna 74-65 a 5’ dalla fine. 
Sempre Kinsey firma il suo 26° punto, Brian Sacchetti mette la bomba del +10, Kinsey risponde dall’angolo, ManDrake dalla media, canestro stregato per Travis che fa ancora 1/2 dalla lunetta. AlaDiener si sblocca su azione a 50” dalla fine e scrive il +10. Kinsey firma il suo 33° punto, Drake e Pinton chiudono il match dalla lunetta, finisce 87-76.
Le parole. Coach Meo Sacchetti: 
“Sono onestamente molto contento dei miei ragazzi. Sapevo che non sarebbe stata facile, ad un certo punto si era anche messa in salita. Avevamo Thornton out e Travis provato dalla febbre. Grande risposta dalla panchina, Drake Diener si conferma il giocatore che è. Abbiamo ottenuto un'altra importante risposta”. 
Coach Zare Markovski: 
“Noi non abbiamo messo alcuni tiri, la Dinamo si. All'intervallo abbiamo chiuso in vantaggio, nel secondo tempo però abbiamo segnato poco e giocare senza Flamini e con rotazioni limitate non ci ha aiutato. Tornare a Sassari? Bellissimo. Ho passato anni fantastici qui, una pagina molto importante della mia vita e carriera”.
Drake Diener

I più letti