Molin: "Vincere era fondamentale"

Lele Molin

Lele Molin

Lele Molin, head coach in questo derby, commenta così la vittoria della sua FoxTown:
"Credo che, aldilà del fatto che si trattasse di un derby con una sua rivalità e che battere i "cugini" sia sempre una grande soddisfazione, la cosa più importante per noi era vincere. Siamo usciti da 15 giorni con le ossa un po' rotte. La squadra in questo periodo ha sempre creduto che lavorando si potesse raggiungere il successo. Sicuramente non possiamo dire di aver giocato il nostro ideale di pallacanestro o una gara spettacolare, però abbiamo conseguito ciò di cui avevamo bisogno: una vittoria. Averla poi ottenuta contro Varese è ovviamente una soddisfazione maggiore". 
"Non eravamo tanto tesi – ha continuato l'allenatore canturino - per le cose negative che ci sono successe in questi 15 giorni, ma piuttosto per la consapevolezza che ogni possesso fosse pesantissimo. Abbiamo sbagliato 14 liberi e 5 o 6 appoggi facili con i nostri play. Penso che in questo momento sia normale pensare se si sta facendo la cosa giusta o meno. Questo a volte provoca una maggiore decisione. Più che tensione però direi proprio consapevolezza di cosa rappresentava questa gara: un derby contro la prima in classifica".
Lele Molin

I più letti