La Scavolini e' al lavoro senza Flamini e Thomas 17:51 28 Febbraio 2013 Gianluca Martini

Fari puntati sulla Trenkwalder.

Si contìnua a lavorare in casa Scavolini Banca Marche senza Torey Thomas e Simone Flamini. D play americano è volato in America per un lutto familiare e rientrerà a Pesaro sabato, mentre il capitano biancorosso è fermo a causa dei soliti problemi al ginocchio. Ieri sera Flamini ha effettuato una risonanza magnetica, in giornata se ne dovrebbe sapere qualcosa di più in merito. Intanto Kinsey e soci in palestra, hanno già puntato la loro attenzione sulla Trenkwalder. Dando uno sguardo ai numeri di squadra di Reggio Emilia, la formazione di coach Merletti come punti segnati, precede di due posizioni la Vuelle, essendo dodicesima con una media di 76 punti a match, mentre Stipcevic e soci ne mettono 71,8 a sera. Nel tiro da due punti fa meglio la Scavolini, visto il nono posto con il 51,7 %, mentre la Trenkwalder è dodicesima con il 51,2 %. Nelle conclusioni darre punti, la squadra reggiana è undicesima con il 32,6%. I ragazzi di Markovski sono quattordicesimi con il 32,1 %. Nei tiri liberi Barbour e company sono dodicesimi con il 72,1%. Reggio Emilia è ultima con il 68,8%. Per quanto riguarda i rimbalzi, nelle medie offensive (10,8) e totali (33,4) conduce la Trenkwalder, con la Scavolini che però fa meglio nei difensivi (23,6). Nella valutazione di squadra, Reggio Emilia è undicesima con una media di 75,1, mentre la Vuelle è quattordicesima con 69,2. A livello individuale Dondi Taylor è il miglior marcatore della squadra con 19,6 punti a partita. D pesarese Andrea Cinciarini è il giocatore più utilizzato da Menettì, con 31,9 minuti a match. Nel tiro da due punti il più preciso è Michele Antonut-tì con il 60,9 %. Nelle conclusioni dalla lunga distanza comanda Greg Brunner con il 53,8 %. L'ex lungo di Montegranaro, Biella e Cantù è anche 5 migliore dei suoi in valutazione, con 16,5 di media a serata. Gli arbitri che dirigeranno il match di domenica, sono i signori Begnis di Crema, Sardella di Rimini e Ramilli di Forlì.

I più letti