Avellino, polemica con Brindisi

Ed è polemica per l’organizzazione della trasferta in quel di Brindisi. La tifoseria biancoverde, che aveva già riempito  due pullman (senza contare le auto private al seguito), dovrà fare un passo indietro. Il PalaPentassuglia, difatti, non ha un settore ospiti e, da 70, ha ridotto la capienza della ‘gabbia’ prima a 40 e poi addirittura a 20 unità. L’impianto – 3.534 posti – è già ‘tutto esaurito’ con gli abbonati... Non solo, gli Original Fans non potranno acquistare i biglietti al botteghino: perché chiuso. Occorrerebbero la mediazione della società e accrediti preventivi. ‘«Assurdo – sbotta Marco Mallardo – predicano bene e razzolano male. E si lamentano di Venezia e del trattamento riservato ai loro sostenitori... E cosa dovremmo dire noi!? Una nostra rappresentanza, comunque, sarà presente e non farà mancare il sostegno alla squadra in una sfida così importante e sentita». Le diplomazie – intanto – sono al lavoro, ma non sembrano esserci grosse alternative o possibilità. Di qui l’appello dei numerosi appassionati alla dirigenza e alle Istituzioni locali per l’allestimento di un maxi-schermo all’interno del PalaDelMauro (la Pallavolo Atripalda gioca fuori casa, a Matera, la sua ultima gara di regular season). Un’iniziativa che già in passato ha spesso portato fortuna alla Scandone: aggregando cuori, passione e vittorie. 

Marco Califano

I più letti