Siena, dalla prossima stagione partite di Euroleague a Firenze?

500mila euro dalla Regione per aumentare la capienza del Mandela Forum e permettere alla Mens Sana di mantenere la licenza A in Europa.

Stagione 2013-14. La pallacanestro internazionale, a Siena, passerà ancora dalla Montepaschi Mens Sana. Però, le partite di Eurolega, la massima competizione cestistica d’Europa, verranno giocate a Firenze, ad un Mandela Forum che verrà adeguato attraverso 500mila euro stanziati dalla Regione Toscana per renderlo «idoneo ad ospitare delle gare internazionali di basket». È questo il contenuto della proposta di Legge regionale del 25 marzo scorso – la numero 1, inerente ad un adeguamento di bilancio – che permetterà alla Mens Sana Basket di rispettare la licenza pluriennale con l’Euroleague, sebbene dovrà abbandonare il suo storico palazzetto in Viale Sclavo e trasferirsi a Firenze nelle sue uscite casalinghe di stampo europeo. « L'ideale sarebbe rimanere a Siena ma se così non fosse valuteremo soluzioni alternative », aveva detto il gm della Mens Sana Ferdinando Minucci durante la sua conferenza stampa di fine 2012 (leggi). E dopo quest’adeguamento al Mandela Forum, Firenze sembra sempre più che una prospettiva concreta per la società cestistica biancoverde.
 
La Regione tende la mano alla Mens Sana È stata quindi la Regione Toscana a venire incontro alla Mens Sana Basket, alle prese uno sponsor (la Banca Mps) sul passo di addio (leggi), e una crisi cittadina a livello di istituzioni che non ha permesso alla società di Viale Sclavo, anche nei suoi anni d’oro, di adeguare o realizzare un nuovo palasport. L’idea c’era ma la bufera che ha sconvolto la città di Siena ha fatto arenare il tutto.  «È nota l’attitudine del Mandela Forum ad ospitare, oltre a concerti e spettacoli, manifestazioni sportive di rilievo – si legge nella proposta di Legge della Regione Toscana (leggi) -. È stata perciò presa in considerazione la possibilità di utilizzarlo per la disputa del campionato di Euroleague di basket per le partite casalinghe della società sportiva Mens Sana Basket di Siena. Il regolamento tecnico dell’Euroleague, per la Licenza A – la cosiddetta “licenza pluriennale” -, prevede la disputa delle partite di basket in un’arena avente capienza minima 10mila spettatori, riducibili a 7mila con deroga come evidenziato nella lettera di richiesta del Presidente della Mens Sana Basket S.p.A». Il richiedente è ovviamente Ferdinando Minucci, oggi general manager ed ex numero uno prima che Cesare Lazzeroni lo sostituisse alla presidenza dopo la notizia dell’Operazione Time Out e delle indagini che le Fiamme Gialle stanno portando avanti sui conti della Mens Sana Basket (leggi). «Poiché il palazzetto di Siena, sede naturale della società, non consente l’adeguamento di capienza al minimo richiesto, con l'intervento proposto si intende finanziare l’aumento di capienza necessario ad ospitare al Nelson Mandela Forum l’Euroleague di basket per il prossimo campionato».
 
I lavori al palazzetto fiorentino L’adeguamento Attualmente la capienza del Mandela Forum è di 5800 spettatori. L’intervento permetterà di ampliare le tribune e di inserire una nuova struttura sul lato nord del palazzetto fiorentino che, insieme ad un altro lavoro in tribuna est, potrebbe permettere di ottenere altri 2000 posti. Si arriverebbe così a quei (circa) 7000 posti, minimo necessario per rispettare i canoni della licenza pluriennale dell’Eurolega. La proposta di Legge aggiunge che nell’ambito dell’adeguamento, sarà «necessario provvedere alla sostituzione delle attrezzature sportive quali canestri mobili e tabellone elettronico segnapunti ormai obsolete e non più a norma Fiba».

I più letti