Cappellari si allontana dalla nuova Lega?

Antonio Cappellari

Antonio Cappellari

Qualche giorno fa sembrava il grande favorito ma dopo l'Assemblea di Legadue di mercoledì 17 le sue quotazioni sono calate enormemente.

Non c'è solo l'imbarazzo per le posizioni espresse contro Graziella Bragaglia da www.pallaarancione.com dove scrive quell'Enrico Campana che avrebbe dovuto fare parte della sua nuova squadra come ad appesantire la corsa di Antonio Cappellari a manager della nuova Lega erede della Legadue e della LNP In più anche la pesante ma ingombrante “sponsorizzazione” assicuratagli da Virginio Bernardi e Riccardo Sbezzi, a capo della lobby dei procuratori sta frenando le mire di Cappellari, che pure era partito con ampio vantaggio per aggiudicarsi la ambita carica. Dopo la Assemblea di Legadue del 17 marzo risalgono così prepotentemente le quotazioni degli outsider: primo tra tutti Massimo Faraoni, attuale general manager della Virtus Bologna e profondo conoscitore del mondo federale. Con lui sono in corsa anche Bruno Arrigoni, ormai separato in casa alla Pallacanestro Cantù, e Franco Del Moro che a fine stagione lascerà la Victoria Libertas Pesaro dopo tre stagioni da Presidente. Mentre negli ultimi giorni si è aggiunta anche la candidatura di Francesco Vescovi, attuale presidente di Varese, che sarebbe sponsorizzato da Pistoia, uno dei club più influenti di Legadue.
Antonio Cappellari

I più letti