Andrea Trinchieri: 'Reggio Emilia temibile se corre in campo aperto'

Sempre dubbio su Jerry Smith per Cantù
Difficile trasferta per la Lenovo che affronterà domani alle ore 20.45 (diretta su Rai Sport 1) al PalaBigi di Reggio Emilia la Trenkwalder di coach Massimiliano Menetti. “Reggio Emilia - commenta il coach della Lenovo, Andrea Trinchieri – è la squadra che ha il miglior record del girone di ritorno e in casa ha vinto 9 partite su 13. Credo che questi due dati spieghino già le difficoltà della gara, accentuate anche dal non aver potuto lavorare in settimana con tutti a disposizione, visto che ci siamo ritrovati senza play”. “La Trenkwalder – ha continuato l’allenatore della Pallacanestro Cantù - dà il meglio quando riesce a slegare i tre esterni, Cinciarini, Taylor e Bell o Jeremic e a correre in campo aperto. Così è riuscita a mettere in difficoltà molte squadre e così farà anche con noi".
Nelle fila della Lenovo è in forte dubbio l’impiego del playmaker Jerry Smith, fermato da un problema muscolare all’adduttore destro.

I più letti