Prima Veroli pronta al ricorso contro la penalizzazione

La società si prepara a fare ricorso.

A seguito della decisione del Consiglio Federale di stamane che, su proposta della Comtec, ha penalizzato di 4 punti in classifica la società, Basket Veroli Srl, nel confermare l’assoluta convinzione della propria buona fede, comunica di aver intenzione di presentare ricorso avverso tale provvedimento presso l’Arbitrato del CONI.

Queste le dichiarazioni del presidente Leonardo Zeppieri subito dopo la decisione del Consiglio Federale: «Questa penalizzazione è una vergogna – commenta il massimo dirigente del Basket Veroli - dovevamo essere informati cosi come stabilito dal Consiglio Federale nell’aprile dello scorso anno e avremmo provveduto immediatamente a sistemare tutto. Lo abbiamo fatto dopo qualche giorno per via della mia assenza dall’Italia per motivi di lavoro. Così è stata azzerata la nostra buona fede penalizzando una società sempre in regola con i pagamenti e questo per un ritardo di qualche giorno senza che nessuno ci avvertisse. Una penalizzazione che sotterra tutto il mio entusiasmo. Ora ci sarà da riflettere se andare avanti oppure no, ma siamo comunque pronti a far valere le nostre ragioni in tutte le sedi competenti».

I più letti