Meo Sacchetti: "Ci teniamo a vincere in casa"

Romeo Sacchetti

Romeo Sacchetti

A due giorni dalla sfida alla Juve Caserta, penultima giornata della regular season di Lega A, Meo Sacchetti presenta il match e fa il punto sulla situazione biancoblu.

Il posticipo alle ore 20 di tutte le gare degli ultimi due turni della regular season di Lega A 2012 – 2013 ha modificato il calendario di lavoro biancoblu. La Dinamo è matematicamente seconda in classifica, punta a chiudere al top la stagione regolare e aspetta di sapere quale squadra le sarà accoppiata nei quarti playoff. Allenamenti alla sera al PalaSerradimigni, in previsione del match domenicale che metterà di fronte la Dinamo Banco di Sardegna alla Juve Caserta. Raggiungiamo coach Meo Sacchetti al palazzetto mentre prepara la seduta di lavoro pomeridiana. Facciamo con lui il punto della situazione sulle condizioni del roster e sul campionato, affidando a lui l'analisi della prossima partita e la presentazione del prossimo avversario sassarese.

Condizioni roster e situazione generale squadra
«Condizioni direi tutto sommato normali, abbiamo svolto un lavoro molto profondo cercando di testare diverse soluzioni anche con Gordon schierato da numero 4. L'inserimento di Becirovic procede bene, deve solo ritrovare la sua brillantezza».

Dopo la vittoria di Bologna un imperativo: migliorare la difesa.
«Ogni tanto abbiamo degli sprazzi importanti di difesa, la cosa che mi fa paura è la discontinuità sotto questo aspetto. A Bologna s'è vista brutta espressione in tale senso del nostro atteggiamento. Canestri facili da sotto, cattive letture sul pick n' roll. Non basta semplicemente girare un interruttore per cambiare le cose sotto questo aspetto ma abbiamo ancora due partite per cercare di mettere un po' di rabbia nel nostro agire».

Domenica al PalaSerradimigni arriva Caserta.
«La Juve ci ha già creato dei problemi, ci hanno battuto in casa loro all'andata, nelle ultime due trasferte hanno vinto a Cantù e Venezia. Sono molto uniti come insieme e sono stati capaci di andare oltre a problemi che hanno avuto. Complimenti a loro, ma noi ci teniamo a vincere in casa ed a fare uno step in più rispetto all'anno scorso».

A due gare dalla fine della stagione regolare e dallo start playoff...
«La nostra posizione e quella di Varese sono salde, c'è una lotta per l'ottava piazza e per il resto non si riesce a capire tanto. Molto importante sarà indubbiamente la partita fra Cantù e Milano, utile a decidere la griglia playoff. Roma è sicuramente avvantaggiata per il terzo posto. Faremo i conti tra meno di dieci giorni».

Romeo Sacchetti

I più letti