L'Olympiacos conquista la Final Four

L'Olympiacos completa il quadro delle qualificate alla Final Four di Londra vincendo in casa gara 5 dei quarti di finale contro l'Efes 82-72. I campioni in carica, alla quarta Final Four in cinque anni, sfideranno in semifinale il Cska Mosca nella riedizione della finale dello scorso anno.
L'inizio era stato tutto di marca turca, l'Efes ha giocato un grande primo tempo ed è volato a +15 grazie a Jordan Farmar (11 punti) e Dusko Savanovic (12). La pecca della squadra di Mahmuti è stata quella di non capitalizzare il black out dell'Olympiacos, che rientra a -8 con due triple di Kostas Papanikolau all'intervallo.
Nella ripresa cambia completamente la partita e l'Efs paga l'infortunio di Farmar. Fra i greci si sveglia Vassilis Spanoulis (19) e con il miglior Josh Powell (9) della stagione l'Olympiacos si porta in vantaggio. Sul +7 a metà quarto periodo, la squadra di Bartzokas sembra già a Londra, ma l'Efes ha grande cuore.
Con Jamon Lucas (14) e Josh Shipp sorpassa sul 68-69, quando sale in cattedra Giorgios Printezis (15 e 7 rimbalzi in 19') con due canestri che ribaltano ancora una volta la situazione prima della tripla dall'angolo di Acie Law a -1'20" dalla sirena che sigilla la vittoria dell'Olympiacos.

I più letti